SIAMO UN'AZIENDA CARBON NEUTRAL

Collaboriamo insieme per rendere il mondo un posto migliore!

Eley, come azienda produttrice ha recentemente ottenuto la Certificazione ISO 14064 (GHG – Emissioni Gas Serra), diventando una Carbon Neutral Company.

Lo standard ISO 14064 è composto da una famiglia di norme rivolte alla valutazione, gestione e certificazione delle emissioni dei gas effetto serra delle Organizzazioni. Questa certificazione ci da l’opportunità di tenere sotto controllo i cosiddetti Gas ad Effetto Serra, che normalmente tutte le organizzazioni emettono (anche gli esseri viventi sono piccoli emettitori di gas ad effetto serra) e di mettere in pista progetti di riduzione o annullamento degli stessi soprattutto nei Paesi emergenti.

 

.
.

 

CARBON FOOTPRINT

La carbon footprint è una misura che esprime in CO2, il totale delle emissioni di gas ad effetto serra emesse nelle fasi di ciclo di vita di un prodotto (creazione/trasformazione/produzione/trasporto/consumo/fine vita), calcolando il suo impatto inquinante.

Questo traguardo è stato raggiunto tramite una combinazione di azioni mirate, volte a migliorare, in un’ottica di eco sostenibilità, i processi, lo stile di vita e le fonti di energia che utilizziamo.

Abbiamo scelto di utilizzare per le nostre attività aziendali e produttive energie 100% rinnovabili ricavate da pannelli fotovoltaici e progetti di energia pulita per ridurre e compensare totalmente le emissioni di CO2.

...

.
.

 

I PROGETTI DI COMPENSAZIONE

UCRAINA: waste HEAP Ukraine

L’ Ucraina è al 1^ posto in Europa e all’ottavo nel mondo per riserve geologiche di carbone fossile. Tale produzione viene effettuata principalmente, da quasi 300 anni, tramite miniere. Nel bacino di Donetsk è presente uno dei più grandi giacimenti di carbone del mondo. Il primo progetto che la nostra azienda ha scelto di sostenere è la riqualificazione della regione ucraina del Donbass.

Il risultato dell’estrazione continua dalle miniere di carbone è la formazione di depositi di rocce di carbone - denominati cumuli. Questi cumuli possono portare a fenomeni di incendio con successiva propagazione di fumo violando così l'equilibrio ambientale ed economico delle aree minerarie del Donbass, causando una situazione ecologica alterata, che influisce sullo stato dell'atmosfera, del suolo, dell’acqua, portando enormi danni alla salute e alla vita delle persone nonché a quella degli animali e delle piante.

 

 

 


Il progetto che sosteniamo prevede uno smantellamento completo della discarica di "Azovtreyd" Ltd. Durante lo smantellamento della discarica, l'ammasso roccioso verrà rimosso con attrezzature speciali per una ulteriore lavorazione con lo scopo di ottenere carbone puro destinato alle caldaie, utilizzabile quindi come combustibile. Pertanto, la massa rocciosa della discarica sarà completamente ritrasformata in carbone.

L’obiettivo del progetto è quello di eliminare i fenomeni di autocombustione nella discarica e di ricavare ulteriore carbone dai residui dell’estrazione dello stesso.

Eley e conseguentemente Sendo, sostenendo questo progetto di riqualificazione della regione ucraina del Donbass, ha contribuito al raggiungimento di alcuni degli obiettivi di sviluppo sostenibile per l’ottenimento di un futuro migliore, traguardo che l’ONU si è prefissata per il 2030.

 

Nello specifico abbiamo dato il nostro apporto nel:

  • garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile di acqua e servizi igienico-sanitari;
  • adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze;
  • conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile;
  • bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.

 

...

.
.

 

INDIA: Un' India più verde

Il secondo progetto che Eley e conseguentemente Sendo ha scelto di sostenere nella compensazione della propria impronta di carbonio, è la costruzione di un’India più verde attraverso l’utilizzo di prodotti innovativi e sostenibili.

La compensazione delle emissioni di carbonio si è concretizzata, in questo secondo progetto, nella collaborazione con un’azienda agroalimentare indiana, leader nella produzione sostenibile dell’Olio di Palma.

Tale progetto consiste nella sponsorizzazione dell’acquisto di un generatore, che permette la gestione di scarti provenienti dal guscio e dai grappoli dei frutti della palma, consentendo l’ottenimento di vapore ed energia elettrica da utilizzare negli stessi stabilimenti produttivi di lavorazione dell’Olio di Palma. In questo modo, l’azienda agricola utilizza l’energia ricavata dalle cosiddette biomasse per soddisfare il suo fabbisogno energetico e ridurre la dipendenza dalle importazioni.

L’impianto aiuta a conservare le risorse locali, a ridurre la pressione sull'ambiente e a garantire una salute migliore alla popolazione.

L’Olio di Palma, utilizzato come materia prima nel settore alimentare e cosmetico ha quindi, in questo modo, una gestione e una lavorazione sostenibile.

Viene inoltre adottato da parte della società un comportamento virtuoso a supporto della comunità locale, in quanto il 100% dei dipendenti proviene dal territorio in cui l’azienda è inserita.  L’azienda offre ai propri dipendenti un programma di prestazioni mediche con supporto al ricovero, un’assicurazione sanitaria, un’indennità di sostentamento e garantisce il lavoro part-time per le donne dopo la maternità.

I dipendenti possono in aggiunta beneficiare di una borsa di studio per un massimo di un figlio. L'azienda offre un continuo aggiornamento delle competenze e opportunità di apprendimento attraverso discussioni strutturate sulla carriera e piani di sviluppo individuali.

 

Sostenendo tale progetto Eley e Sendo hanno contribuito al raggiungimento dei seguenti obiettivi ONU per l’ottenimento di un futuro migliore:

  • porre fine alla povertà in tutte le sue forme, ovunque;
  • porre fine alla fame, garantire la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un'agricoltura sostenibile;
  • garantire a tutti un'istruzione inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente eque e di qualità;
  • assicurare la disponibilità di servizi energetici accessibili, affidabili, sostenibili e moderni per tutti;
  • promuovere una crescita economica inclusiva, sostenuta e sostenibile, un'occupazione piena e produttiva e un lavoro dignitoso per tutti;
  • costruire infrastrutture solide, promuovere l'industrializzazione inclusiva e sostenibile e favorire l'innovazione.

 

Crediamo che collaborando insieme per attuare un cambiamento positivo, si possa pian piano migliorare lo stile di vita di ciascuno al fine di rendere il mondo un luogo migliore.